19 ottobre 2019

Welcome



International Research Network


Memory, identity, integration to identify analysis models in media communication

– MEMORIA&IDENTITÀ – CULTURAL&LINGUISTIC HERITAGE

Progetto e fini
La collana nasce con il proposito di diffondere contributi scientifici di alta qualità sui concetti di identità e memoria, sulla loro influenza reciproca e sul ruolo che insieme rivestono nella società. Complesso e polisemico, il concetto di identità concerne diversi ambiti, da quello individuale, a quello linguistico, etnico e razziale, religioso, di genere, culturale, nazionale o transnazionale e, oggi, anche virtuale. Intesa come risultato di un’interazione, una produzione discorsiva – quale che sia la sua sfera di produzione e trasmissione – l’identità è sempre il risultato di una serie di fattori, ereditati o acquisiti nel corso della storia. In questo senso, indagare il concetto d’identità implica anche riflettere sui processi di costruzione, sensibilizzazione e manipolazione della memoria storico-culturale, sulla quale il presente si fonda e con cui si confronta. L’analisi di prodotti culturali ideologicamente orientati è il punto di partenza per un concreto recupero e ricodifica di un patrimonio collettivo che promuova un dialogo interculturale tra i cittadini del XXI secolo. Secondo questo obiettivo di ricerca, si è costituito il Network ‘MEMITA’- “Memory, identity, integration to identify analysis models in media communication” (www.memita-net.com) tra le Università di Palermo, che lo coordina, e le Università Rheinische Friedrich-Wilhelms-Universitat (Bonn), Ca’ Foscari (Venezia), Hassan II-Aïn Chock (Casablanca), Complutense (Madrid), Lleida, Minho, Uniwersytet Lodzki (Lodz), Porto, Tor Vergata (Roma), Sevilla. A partire dalle esperienze maturate in seno a tale cooperazione e in modo transdisciplinare, si intende raccogliere tutte quelle riflessioni e contributi provenienti da diversi ambiti umanistici che abbiamo come focus attentivo l’analisi del discorso nelle sue diverse declinazioni tipologiche.

Politica di revisione
La collana adotta un sistema di valutazione dei testi che si basa, in prima istanza, sul parere favorevole del comitato scientifico composto da esperti e sulla revisione paritaria e anonima. I criteri di valutazione riguarderanno il rigore metodologico, la qualità scientifica e didattica e la significatività dei temi proposti.

Url UNIPAPRESS

Please follow and like us: